Infrastrutture di Posa in Rete d'Accesso Infrastrutture di Posa in Rete d'Accesso

  • Quali sono le Infrastrutture locali oggetto del Contratto?
  • Le Infrastrutture locali oggetto del contratto sono tutte le Infrastrutture Locali Esistenti non adibite a cavi di Giunzione tra le centrali di TIM.

  • Cosa accade se l’infrastruttura locale di interesse è satura e per desaturarla sono previsti tempi superiori a tre mesi?
  • In questo caso, TIM noleggia una coppia di Fibra Ottica tra la centrale TIM ed un punto di terminazione dell’Operatore.

  • Quali sono i tempi previsti da TIM per l’espletamento dello studio di fattibilità sulla tratta di Infrastruttura d’interesse dell’Operatore?
  • I tempi previsti da TIM per l’espletamento dello studio di fattibilità sulla tratta di Infrastruttura d’interesse dell’Operatore sono pari a 30 giorni.

  • In quale formato TIM produce la cartografia relativa alle tratte di infrastruttura d’interesse dell’Operatore?
  • TIM produce la cartografia relativa alle tratte di infrastruttura d’interesse dell’Operatore in formato cartaceo in 30 giorni; se richiesto, presso le sedi di pertinenza di TIM, è possibile visionare la cartografia in modalità a video, in 5 giorni.

  • Dove si deve recare l’Operatore per poter visionare la cartografia relativa alle Infrastrutture?
  • L’Operatore, per poter visionare la cartografia relativa alle Infrastrutture, si deve recare presso le sedi di pertinenza di TIM.

  • È necessaria una licenza particolare per aderire all’offerta?
  • Per aderire all’offerta bisogna avere l’autorizzazione generale per la realizzazione di reti telefoniche o Internet.

  • Che cosa si intende per “infrastruttura esistente”?
  • Per “infrastruttura esistente” si intende una infrastruttura realizzata prima del 1° Luglio 2009.

  • Quali elementi di rete sono compresi nella cessione in uso di una Infrastruttura Locale di posa?
  • Oltre ad un minitubo per tratta, il passaggio attraverso i pozzetti di TIM. Quindi la possibilità di aprire i pozzetti di TI ed effettuare le operazioni di posa, ma non è possibile posizionare all'interno dei pozzetti TI Muffole, Giunti e quant'altro di uso esclusivo dell'Operatore richiedente. Pertanto l'Operatore pe deve posizionare giunti o muffole o quant'altro di suo utilizzo deve posizionare un suo pozzetto nelle vicinanze di quello di TI, e unire i due pozzetti con un tubo da 50 mm ed al suo interno far passare i due minitubi, uno in entrata ed uno in uscita. Comunque tutta la mimica si trova spiegata all'interno dell'OR relativa alle infrastrutture di Posa Locali.

  • Cosa succede se l’infrastruttura locale di interesse è satura e per desaturarla sono previsti tempi superiori a tre mesi?
  • In questo caso, TIM noleggia una coppia di Fibra Ottica tra la centrale TIM ed un punto di terminazione dell'Operatore.

  • Cosa si intende per “realizzazione congiunta”?
  • Per “realizzazione congiunta” si intende che, qualora TIM o l’Operatore firmatario del contratto intenda realizzare una nuova infrastruttura (Leader), che vada a cablare una zona con più di 500 Unità Abitative, deve rendere partecipe l’altra parte (Concomitante), dividendone i costi di realizzazione.

Se non hai trovato l’informazione che cercavi, puoi formulare qui la tua domanda