• Per effettuare la Number Portability (oppure nel caso il cliente cessi la fonia con Telecom Italia) su Shared Access, è necessario cambiare il blocchetto di attestazione nella centrale Telecom Italia?
  • No, la richiesta di NP o la cessazione dell’abbonamento con TIM, da parte del cliente finale, implicano la cessazione della componente di fonia e quindi la rimozione della permuta su tale componente, mentre non viene movimentata la permuta sulla componente dati. Pertanto il cliente rimane permutato sul blochetto pots splitter. In tali casi il servizio si trasforma in ULL Dati.

  • Che differenza c’è tra la catena impiantistica di un ULL dati ed un ULL normale?
  • La catena impiantistica dei due servizi è la stessa con l’unica eccezione del blocchetto del raccordo di centrale che, nel caso dell’ULL dati, ha lo splitter, mentre nel caso dell’ULL normale no.

  • La numerazione VULL rimane di TIM?
  • Sì, fino a quando non ne viene richiesta la portabilità, che di norma avviene in coincidenza con la trasformazione in ULL+NP.

  • Chi gestisce il DB Unico per le numerazioni in VULL?
  • Gli obblighi relativi all’alimentazione del DB Unico passano all’Operatore dal momento in cui acquisisce il cliente in VULL.

  • Il blocco delle numerazioni “a valore aggiunto” è automatico per il cliente in VULL?
  • No, deve essere richiesto con uno specifico accordo integrativo del contratto VULL, che è fornito unitamente alla proposta di contratto VULL o può essere richiesto successivamente alla sottoscrizione del contratto stesso.

  • Quali sono i siti aperti al servizio ULL/Shared Access?
  • I servizi di accesso disaggregato sono offerti potenzialmente su tutta la rete di TIM. L’unica condizione è che sia stata richiesta la colocazione sul sito di centrale sul quale si intende richiedere la fornitura di linee in ULL/Shared Access. In altre parole la “copertura” del servizio è data dalle centrali colocate e queste sono riportate sul DataBase Spazi, disponibile sul portale Wholesale. Questa copertura puo’ essere estesa richiedendo il servizio di colocazione per le centrali ancora non colocate.

  • In un sito non aperto al servizio Bitstream di TIM, posso fare Shared Access?
  • Sì, a condizione che sia stata richiesta la colocazione sul sito di centrale sul quale si intende richiedere la fornitura di linee in Shared Access.

  • Quando il permutatore urbano, per il sito ULL, è saturo, in che modo è possibile continuare la commercializzazione? Posso utilizzare il WLR?
  • Sì, il servizio WLR può essere utilizzato in sostituzione del servizio ULL quando la saturazione del permutatore urbano rende impossibile la realizzazione di un nuovo raccordo ULL.

Se non hai trovato l’informazione che cercavi, puoi formulare qui la tua domanda