06/10/2016

Wholesale Customer Day 2016

Terza Tappa 2016 del Wholesale Customer Day:  TIM Wholesale illustra ai propri Clienti la Nuova Catena di Delivery (NCD)

Il Wholesale Customer Day è un percorso che si è svolto nel corso del 2016 su più tappe in varie città italiane (Milano, Roma, Venezia).  Sono momenti importanti in cui TIM Wholesale dialoga con i propri Clienti per approfondire le tematiche che riguardano l’innovazione dei processi e dei sistemi.  Confrontarsi, scambiare informazioni e proposte di miglioramento, rendere più immediate le relazioni con gli Operatori, sono queste le parole chiave che legano tutti gli incontri.  In questa ultima tappa del 2016, svoltasi a Venezia, TIM Wholesale ha illustrato il piano di deployment delle innovazioni che riguardano la Nuova Catena di Delivery (NCD), pensata per garantire un salto di qualità nelle performance erogate ed ha risposto alle domande di chiarimento degli Operatori.

 

Cosa rappresenta, per TIM e per gli Operatori, il Nuovo Modello di Equivalence

Con il Nuovo Modello di Equivalence gli ordinativi degli OAO e di TIM Retail saranno lavorati in piena equivalenza di processo e sistemi. TIM Retail sarà equiparato ad un Operatore Infrastrutturato (Full Equivalence), che acquista da TIM Wholesale i servizi di base per l’accesso all’ingrosso:

  • Sulla rete in rame, TIM Retail acquisterà il servizio di accesso in Unbundling (ULL);
  • Sulla rete in fibra con architettura Fiber to the Cabinet (FTTC), TIM Retail acquisterà il servizio di accesso in Sub Loop Unbundling (SLU);
  • Sulle altre architetture in fibra, Fiber To The Distribution Point (FTTdp), Fiber To The Building (FTTB), Fiber To The Home (FTTH), TIM Retail acquisterà il servizio di accesso Virtual Unbundling Local Access (VULA). Con il Nuovo Modello di Equivalence, TIM Retail e gli altri Operatori acquisteranno gli stessi servizi, agli stessi prezzi, con la medesima qualità, lo stesso tasso di realizzazione degli ordinativi, gli stessi tempi di espletamento.

Con il Nuovo Modello di Equivalence, TIM Retail e gli altri Operatori acquisteranno gli stessi servizi, agli stessi prezzi, con la medesima qualità, lo stesso tasso di realizzazione degli ordinativi, gli stessi tempi di espletamento.


Nuova Catena di Delivery e qualità del servizio

La Nuova Catena di Delivery  è uno dei pilastri del Nuovo Modello di Equivalence, ideato da TIM per raggiungere due principali obiettivi: la piena simmetria tra processi produttivi interni e esterni ed il miglioramento continuo della qualità dei servizi erogati al mercato.  La Nuova Catena di Delivery è la piattaforma informatica per la gestione unificata degli ordinativi di attivazione dei servizi all’ingrosso per gli OAO (OAO - Other Authorized Operators ) e per TIM Retail.  Per fornire un ordine di grandezza… Sui sistemi commerciali Wholesale (CRM) vengono gestiti annualmente circa 4,5 milioni di ordini.  E’ strategico, quindi, per TIM Wholesale e i suoi Clienti far evolvere la piattaforma commerciale, per garantire maggiori prestazioni, flessibilità nell’utilizzo, navigazione semplice ed immediata per l’ inserimento degli ordini e la consultazione dei dati.


I criteri di progettazione

Per realizzare la Nuova Catena di Delivery, sono state selezionate tecnologie leader di mercato che garantiscono la robustezza e le performance dei sistemi, il primo tassello per la piena soddisfazione delle aspettative del mercato.  E’ stato quindi realizzato un piattaforma future-proof che, anche in logica evolutiva, consenta rapidità e semplicità di aggiornamento.  Un’architettura flessibile e snella, sia in fase di configurazione, che di upgrade. Si potrà lavorare su dati aggiornati, in un ambiente di reporting con viste e strumenti evoluti, che consentono il presidio ottimale dei processi di fornitura. Attraverso la selezione di filtri progressivi si potrà passare dalle viste generali a quelle di dettaglio. TIM Wholesale potrà monitorare puntualmente le singole fasi dei processi, mentre gli Operatori potranno visualizzare il tracking e lo stato degli ordini.


Il ruolo di NetMap nella Nuova Catena di Delivery

Nella Nuova Catena di Delivery assume un ruolo centrale NetMap, la nuova Banca Dati che offre, in vista integrata e di immediata consultazione, sia le informazioni di toponomastica che le informazioni di copertura tecnica dei servizi all’ingrosso erogabili per ciascun indirizzo. NetMap è lo strumento innovativo messo a disposizione da TIM dal 1 luglio 2016, attraverso cui tutti gli Operatori (OAO e TIM Retail), possono effettuare le analisi di vendibilità e, quindi, procedere alla corretta compilazione degli ordinativi di attivazione dei servizi di accesso. Tre sono le principali innovazioni che costituiscono i punti di forza di NetMap:

  • La Toponomastica è certificata ed è aggiornata da un Service Esterno con le informazioni provenienti dai Comuni;
  • La frequenza di aggiornamento è settimanale ;
  • Per le tecnologie xDSL fornisce indicazioni di massima sul livello di servizio che è teoricamente possibile ottenere (tali indicazioni sono da intendersi salvo buon fine in fase di delivery effettivo dell’accesso).

 

Una grande sfida

La squadra IT di TIM sta lavorando su questo progetto da quasi un anno. Tutte le funzioni di TIM Wholesale presidiano i processi end to end per gestire questa importante fase di cambiamento. La garanzia per gli Operatori è la professionalità di un team integrato di esperti che lavora per un obiettivo comune. TIM Wholesale proseguirà nel percorso di comunicazione e informazione verso gli Operatori, oltre naturalmente a fornire il consueto supporto operativo per la gestione del cambiamento.


L’importanza del Wholesale Customer Day

I partecipanti all’incontro di Venezia hanno espresso grande soddisfazione, partecipando in tempo reale alla compilazione di un’apposita survey e fornendo un feedback più che positivo sull’organizzazione e sui contenuti. Tutti gli Operatori hanno apprezzato le iniziative di comunicazione e informazione realizzate quest’anno da TIM Wholesale, esprimendo l’esigenza di proseguire su questa strada, anche mediante l’organizzazione di momenti di approfondimenti tecnici e di gruppi di lavoro ad hoc.


A questo punto non resta che dire: Arrivederci al prossimo Wholesale Customer Day!

 

Clicca qui per aprire i documenti presentati

Clicca qui per vedere le interviste con alcuni nostri clienti